mercoledì 3 agosto 2011

CHIETI: 5 TIFOSI NEI GUAI

Concorso in lesioni aggravate. Con quest'accusa cinque ultras appartenenti alla tifoseria del Chieti Calcio sono stati denunciati a seguito di indagini svolte dalla Digos di Chieti in collaborazione con la sezione della Polizia stradale di Pescara. Tre di loro devono rispondere anche di violazione del DASPO mentre solo uno di loro è accusato anche di uso di armi improprie. I fatti risalgono al 31 luglio scorso quando, i cinque supporters teatini al rientro dalla partita amichevole Chieti-Colledimezzo, presso l'area di servizio Alento Est, sulla A/14, hanno aggredito per futili motivi un addetto al rifornimento di carburante con calci, pugni, bastoni e bottiglie.

Nessun commento: