giovedì 25 agosto 2011

DRAMMA DELLA GELOSIA. UCCIDE LA MOGLIE POI SI IMPICCA

Accecato dalla gelosia ha ucciso a coltellate la moglie e poi si è tolto la vita. E' accaduto ieri sera a Celano dove Dino Stornelli, 42 anni, ha atteso il rientro della moglie polacca e l'ha aggredita colpendola più volte con un'arma da taglio che non è stata ancora ritrovata. Subito dopo l'uomo si è dato alla fuga nonostante l'anziano padre avesse cercato di bloccarlo. Durante il tragitto fino ad un casolare in periferia il celanese ha ricevuto la telefonata del nipote, figlio del fratello, a cui avrebbe riferito dell'intenzione di portare a termine il gesto estremo. "Vado a impiccarmi", avrebbe detto al cellulare. Il ragazzo ha quindi avvisato i carabinieri che si sono precipitati sul posto. All'arrivo dei militari però l'uomo era già privo di vita dopo essersi impiccato con una corda. La coppia lascia un figlio non ancora maggiorenne. L'arma del delitto non e' stata ancora trovata dagli inquirenti che hanno ispezionato la zona intorno all'abitazione di via Sagittario. Un nuovo sopralluogo della scientifica potrebbe avvenire nelle prossime ore, anche nel casolare dove e' avvenuto il suicidio che si trova nella zona adiacente allo stadio cittadino.

Nessun commento: