mercoledì 31 agosto 2011

TRUFFE ON LINE: 2 DENUNCE

Due persone, lui di 29anni e lei di 18, sono state denunciate dalla Polizia Postale di Pescara per phishing e frode informatica. Le indagine sono scattate a seguito della denuncia di una 25enne pescarese, alla quale erano stati rubati 600 euro dalla sua postepay. I soldi a lei sottratti erano stati versati su altre due carte postepay risultate intestate a due italiani, una ragazza di 24 anni di Lecco ed un 33enne di Verona. Entrambi però erano stati a loro volta vittima di phishing. Sulla carta del veronese, infatti, erano transitati migliaia di euro prelevati illecitamente col meccanismo del phishing da altri conti, versati sulla sua postepay e poi girati ad una società di scommesse con sede in Gran Bretagna. Le indagini hanno quindi permesso di appurare che le connessioni internet che accomunavano tutte le vittime risultavano partite da un'abitazione della provincia di Pavia, dove vivevano i due denunciati.

Nessun commento: