venerdì 2 settembre 2011

ATTI OSCENI IN SPIAGGIA. IN MANETTE

E' finito in manette un 65enne di Pescara protagonista di alcuni atti di esibizionismo ieri in spiaggia a Giulianova. L'uomo, sulla spiaggia antistante uno stabilimento balneare del lungomare Zara, seduto su un pattino da salvataggio, in presenza di numerosi bagnanti e di alcuni minori, non ha esitato ad abbassarsi la cerniera del pantalone cominciando a masturbarsi. Immediatamente è stato accerchiato dai bagnanti e solo l'intervento dei militari subito intervenuti sul posto, ha evitato il linciaggio. Per lui l'accusa è di atti osceni in luogo pubblico.

Nessun commento: