giovedì 22 settembre 2011

IL GOVERNO APPROVA IL PIANO FAS

E fondi Fas furono. Si è concluso con l'ok del governo all'assegnazione di 611 milioni di euro alla Regione Abruzzo, il vertice che si è svolto ieri pomeriggio a Palazzo Chigi tra i rappresentanti del governo centrale e una delegazione abruzzese, composta dal presidente Gianni Chiodi e gli assessori Alfredo Castiglione, Mauro Di Dalmazio, Giandonato Morra e Paolo Gatti; per il Consiglio regionale, in rappresentanza dell'opposizione, il capogruppo Pd Camillo D'Alessandro, i rappresentanti sindacali e le associazioni di categoria abruzzesi. Si è detto soddisfatt il presidente Chiodi, secondo cui la riunione del patto con i rappresentantidel governo "sancisce il grande senso di responsabilità e maturità dell'intera classe dirigente abruzzese, che di fronte alle difficoltà di un intero territorio regionale si è presentata unita e compatta". Meno entusiasmo dal capogruppo del Pd Camillo D'Alessandro, che dichiara: "Per quanto riguarda i Fas ci daranno quello che ci spetta già dalla prossima settimana, ma non è chiaro quanto di quelle risorse saranno immediatamente disponibili. Sul finanziamentoalle infrastrutture, invece", ha continuato D'Alessandro, "segnaliamo che su un fabbisogno richiesto di 900 milioni di euro ne sono disponibili solo 206".

Nessun commento: