martedì 20 settembre 2011

MORIA DI PESCI NEL FIUME MORO. INDAGINI

Dopo il ritrovamento di numerosi pesci morti, alla foce del fiume Moro, in località Ripari, nei pressi di Ortona, il Corpo forestale dello Stato ha avviato delle indagini. Sostanze inquinanti sono state infatti sversate nel fiume da ignoti, probabilmente nella notte tra venerdi' e sabato scorso, provocando, oltre all'evidente "moria di pesci", un odore fortemente sgradevole e bruciore agli occhi ad alcuni abitanti della zona. "Saranno svolte tutte le indagini possibili - assicura il comandante provinciale del CfS, Nevio Savini - per individuare gli autori del danno ambientale. Il personale intervenuto - sottolinea Savini - ha effettuato diversi prelievi di campioni lungo il corso d'acqua interessato dall'inquinamento, per risalire alle cause e ai responsabili dello stesso". I campioni d'acqua verranno analizzate nei prossimi giorni dall'ARTA di Chieti.

Nessun commento: