giovedì 22 settembre 2011

VOLEVA ACCECARE LA COMPAGNA. ARRESTATO

Un 39enne romeno residente ad Avezzano è stato arrestato dalla squadra anticrimine per lesioni personali aggravate e minaccia aggravata dall'uso di un coltello. L'uomo è accusato, infatti, di aver tentato di cavare un occhio alla convivente. Alla base della lite ci sarebbe la decisione della donna di chiedere qualche minuto per fumare una sigaretta prima di preparare la cena. Cio' e' bastato per scatenare le ire del compagno, che con un coltello ha tentato di cavare un occhio alla donna, ferendola all'altezza dello zigomo. Pochi minuti dopo e' intervenuta la polizia che ha arrestato il romeno, non nuovo ad episodi di violenza, e lo ha rinchiuso nel carcere di Avezzano.

Nessun commento: